Recensione dell xps m1710-Tinydeal

Nel segmento dei pc portatili destinati prevalentemente ad un utilizzo videoludico, gli utenti più esperti conoscono certamente la linea della Dell gpad tablet PC denominata “XPS”. Il colosso americano produce 3 modelli appartenenti alla linea XPS: un 12" (M1210) introdotto nel mercato la primavera scorsa, un 17’’ (M1710), con LCD formato 16:10, presente in listino da alcuni anni e infine il modello M2010 destinato maggiormente al settore desktop.

In questa occasione intendo spendere due parole proprio sul Dell XPS M1710 da 17", evoluzione del precedente M170, da me acquistato verso la fine del mese di Luglio. Dal momento che il notebook non è commercializzato sul nostro mercato, io ed altri sei amici italiani abbiamo effettuato un maxi-ordine di gruppo, facendo chiudere un occhio al settore vendite dell'azienda Dell U.K. Ma questa è una lunga storia...

Al momento dell’acquisto (al costo di 2270 euro), avvenuto a mezzo bonifico bancario, ho scelto la garanzia basic di un anno NBD (Next Business Day) on-site, sulla base ainol tablet PC quale Dell si impegna a riparare il pc al domicilio dell'utente.

Le potenzialità dell’XPS M1710 sono davvero notevoli, sotto vari punti di vista. Sul piano costruttivo, l’estetica è molto curata ed il pc ha una linea tutto sommato snella per un 17’’, ma comunque molto solida. Il monitor è totalmente esente da oscillazioni e le cerniere, al momento del sollevamento, danno un senso di grande affidabilità.

Molto accattivante il disegno del cover del pc, costituito da una mascherina nera ondulata innestata al centro, con tanto di logo del costruttore. Ai due lati del cover è possibile ammirare la scritta XPS, la quale, così come gli altoparlanti e le ventole, a pc acceso si illumina ed è possibile impostare ben sedici tonalità di colori diversi (mediante settaggio da BIOS o utilizzando  il comodo software “Dell Quickset” in dotazione).

La tastiera, di un bel grigio perla chiaro, è altrettanto robusta, anche se forse più soggetta allo sporco di una tradizionale nera. L’unica nota negativa che mi sento di fare è che forse avrebbero potuto costruirla con dei tasti leggermente più grandi ed avrebbero potuto includere anche il tastierino numerico sulla destra (che comunque io non trovo indispensabile per l’uso che ne faccio). Oltretutto la tastiera conserva ai lati dei bordi non utilizzati, che potevano essere impiegati ad esempio per un modulo numerico, estendendo la tastiera per tutta la superficie del notebook.


留言

发表留言

只对管理员显示

引用


引用此文章(FC2博客用户)

搜索栏
RSS链接
链接
加为博客好友

和此人成为博客好友