Compra Cubot X9 octa core

Il Cubot X9 è l’ultimo arrivato del produttore cinese e si presenta come un device col design elegante e sobrio, che ricorda vagamente quello dell’ultimo iPhone, uno spessore di soli 6,9 mm ed uno schermo da 5 pollici con risoluzione da 1280 x 720 pixel, il tutto in 124 grammi di peso. Degno di nota anche l’hardware con un processore Otca-Core e 2 GB di RAM.

Cubot X9 viene venduto sbloccato e pronto per l’utilizzo internazionale sotto reti con copertura GSM e WCDMA.

Il Cubot X9 integra un display da 5.0 pollici HD con risoluzione a 1280 x 720 pixel e 16 milioni di colori. Lo schermo è sicuramente buono, i dettagli risultano essere ben definiti e abbastanza precisi; tutto sembrerebbe andare per il verso giusto, peccato che il sistema operativo venga effettivamente riprodotto abbastanza sfocato e sgranato, come se fosse stato ‘zoomato’. La qualità, previo considerato quanto detto, diminuisce drasticamente, tanto da rendere il Cubot X9 un mediocre dispositivo di fascia medio-bassa.

Lo smartphone integra un processore MediaTek MTK6592M octa-core con frequenza di clock a 1.4GHz. Dai test effettuati con AnTuTu siamo riusciti a raggiungere circa 26’000 punti, ma provando ad avviare titoli del calibro di Asphalt 8, siamo rimasti piacevolmente colpiti dalla qualità complessiva. La riproduzione è stata più che fluida, senza particolari lag o difficoltà anche nelle situazioni più ‘impegnative’.

Il Cubot X9 è uno smartphone dual-SIM, ovvero che permette l’integrazione di due differenti SIM di altrettanti operatori telefonici; nello specifico è possibile adottare una microSIM e una nanoSIM. (THL 4000)

Lo smartphone di casa Cubot si lancia inoltre nel mercato con un prezzo davvero stracciato di 149 dollari, potete acquistarlo ottenendo uno sconto, portanto il prezzo a 130 dollari, circa 110 dollari, grazie alla collaborazione fra OutOfBit e TinyDeal.


iOcean X1 4,5 pollici quad core 1.3 GHZ batteria da 1600 mAh Recensione

E’ questo il caso di iOcean X1, un terminale di fascia bassa con un prezzo molto aggressivo. Ciò che contraddistingue questo smartphone è un rapporto qualità/prezzo veramente ottimo, oltre che un reparto software molto ben curato e pieno di funzionalità interessanti che solitamente vediamo solo nei rivali di fascia più alta.

iOcean X1 si presenta in un design abbastanza elegante, con un retro removibile in materiale soft touch simile a Nexus 5 in varie colorazioni dalle tinte vivaci: bianco, giallo, rosso, verde o azzurro. Ne risulta un buon grip, grazie anche alle dimensioni abbastanza contenute: 66 x 134,8 x 8,4 mm, per un peso complessivo è di 130g molto ben distribuito. Il display è un pannello IPS da 4,5 pollici, dunque il rapporto superficie frontale/display non è dei migliori. La batteria da 1600 mAh purtroppo non è abbastanza capiente, il che porta a una longevità non delle migliori, come vedremo nel paragrafo dedicato.

Il cuore di iOcean X1 recensione è tuttavia abbastanza interessante: processore quad-core Mediatek MTK6582 a 1,3 GHz, accompagnato dalla GPU Mali 400. È presente il supporto per l’uso con due SIM, una micro e standard. La RAM è di 1 GB, ma non riuscirete mai a sfruttarla a pieno: della memoria interna da 8 GB, infatti, meno di 1 GB è dedicato alle applicazioni, dunque riuscirete ad installarne davvero poche a meno che non ricorriate ad una microSD, anche se comunque non tutte le applicazioni possono essere spostate sulla schedina esterna.

Parlando di connettività l’esperienza non è del tutto completa, data la mancanza del supporto alle reti 4G LTE e alla tecnologia NFC, a cui bisogna aggiungere il GPS che fa un po’ fatica ad agganciare la posizione, problema purtroppo comune un po’ a tutti i processori Mediatek di fascia bassa. Comunque un pregio da notare è la presenza del WiFi 802.11 b/g/n e la radio FM se le cuffiette auricolari sono collegate.

Il reparto fotografico comprende una fotocamera posteriore da 8 MegaPixel con flash led dalla qualità decente, ma non buona, ed una anteriore da 2 MegaPixel dalla qualità abbastanza scadente, utilizzabile solo con condizioni di illuminazione ottimali ma comunque non ben definita.


Elephone P3000S Mediatek MT6592 1,7 GHz Octa-core e 2GB di RAM

Lo schermo JDI Visualizza immagini nitide e di alta qualità. Nel frattempo, diminuzione del consumo di potenza dello schermo. C'è ancora potenza sinistra dopo uso pesante per un giorno, che ha risolto il problema di consumo di potere che esiste su Android 4.4.2 telefoni. La fotocamera esegue eccezionale, e ci sono un sacco di opzioni nel menu per adattare l'ambiente di ripresa diversa. L'accuratezza della riduzione colore raggiunge il 90%. Esegue eccellente in condizioni di luce bassa.

Inoltre, la combinazione di MTK 6592 e 6290 grandi opera per 4G LTE. 6592 MTK è un Soc sviluppato maturo che ha prestazioni stabili riguardanti funzionante complessi funzioni come giochi e attività multi.

Elephone rilasciato il Elephone P3000 smartphone android 4.4 in due versioni. Il P3000 e il P3000S. Il Elephone P3000 è quella attrezzata minore dei due. Il Elephone P3000 è dotato di un Mediatek MT6582 1,3 GHz Quad-core del processore e 1GB di memoria RAM. Il Elephone P3000S è dotato di un veloce Mediatek MT6592 1,7 GHz Octa-core e 2GB di RAM. Entrambi i telefoni hanno uno schermo IPS OGS 720p che promette angoli di buona visione e riproduzione del colore.

Voglio sottolineare questo punto prima di iniziare la recensione perché sono veramente stanco di parlare con persone che hanno acquistato l'ultimo clone di Samsung e successivamente denuncia non funziona bene... sta avendo un sacco di FC, esso non è il riavvio dopo l'aggiornamento. Sembra che le aziende hanno fatto il più grande investimento su copia all'esterno, piuttosto che presentare un telefono ben funziona.

Troviamo ogni volta più produttori cinesi, presentando nuovi prodotti basati su un buon rapporto qualità-prezzo.

Inutile dire che se l'ultimo Samsung Galaxy costa circa 600€ e si acquista uno smartphone per meno di 100€, anche se sembra grande, la differenza sul prezzo non sarà solo a causa del marchio e le campagne di marketing.


Ulefone Be Pure 1.4GHz con un 5 pollici 1280 x 720p schermo

Ulefone Be Pure, il telefono viene fornito con un 5 pollici 1280 x 720p schermo, ha 1 GB di RAM, 8 GB di storage on-board, una fotocamera frontale da 5 mega-pixel, fotocamera posteriore da 13 megapixel e una batteria da 2000mAh. Come ho detto prima , si tratta con il 1.4GHz octa-core MediaTek MT6592m SoC che in realtà appartiene alla prima famiglia di MediaTek di chip octa-core.

Ulefone nuovi smartphone cinesi promettono che sarà nave al telefono con il 'puro' (vale a dire, AOSP / vaniglia) Android, in modo che dovrebbe essere un vantaggio se non (come me) possibile cura abbastanza su Cartoon-ish pelli OEM che spesso non lo fanno aggiungere funzionalità molto. Ma la domanda è, è una vaniglia Android OS abbastanza per fare un telefono MT6592m US $ 116 degno?

Ulefone Be Pure è disponibile per l'acquisto dai principali rivenditori a livello internazionale da oggi cioè 30-3-2015. Che cosa c'è di più i primi 500 acquirenti riceveranno un libero 10400mAh Xiaomi Powerbank con l'acquisto.

Il dispositivo sfoggia un design ispirato dal suo fratello maggiore, il Be Pro e dispone di un processore octa-core MT6592 veloce con clock a 1.4GHz. C'è 1GB di RAM onboard con 8 GB di memoria interna.

Come abbiamo già detto, la Ulefone Be Pure è destinato agli utenti di smartphone compatti, quindi si tratta di un display 720p da 5 pollici. Ci sarà una fotocamera 13MP alla parte posteriore, in grado di catturare video a 1080p HD pieno e uno sparatutto 5MP su fronte . La batteria sul retro sarà della capacità 2000mAh. Per quanto riguarda il software, il telefono verrà eseguito su Android 4.4 KitKat fuori dalla scatola, ma sarà presto aggiornato per fare scorta di Android 5.0 Lollipop.


搜索栏
RSS链接
链接
加为博客好友

和此人成为博客好友