Abbigliamento custom-made: lo stile si personalizza

Prendere una tradizione sartoriale sinonimo di eccellenza e unicità, e trasportarla nell' abbigliamento uomo casual più contemporaneo: gli abiti fatti su misura non appartengono solo al mondo del lusso e della formalità, ma diventano protagonisti di iniziative assolutamente attuali e innovative. Un po' come sta accadendo con il food, che più segue la ricetta della nonna più è trendy, il ricorso al custom-made afferma il ritorno all'artigianato di valore, alla sartorialità, pur applicandosi ad indumenti contemporanei, a volte addirittura casual.

E' questo il caso di Jeckerson For, il pantalone che Jeckerson, storico brand italiano di sportswear, lancia in un'esclusiva versione personalizzabile. Un jeans unico, realizzato su misura di chi lo indossa e secondo il gusto di chi lo sceglie: si può reinterpretare la toppa (classica, traforata e mélange), il colore (blu, grigio, verde, marrone, rosso), il lavaggio del denim (light, medium e dark), i bottoni, e si può  aggiungere il proprio nome o soprannome sull'etichetta interna. Basta recarsi in un monomarca Jeckerson e scegliere la propria unicità.

Presso il Brian&Berry Building di Milano dal 19 al 21 marzo sarà possibile partecipare al Trunk Show, appuntamento per l'uomo e l'abito su misura. Il regno del Man Traditional si trasformerà per l'occasione in un laboratorio artigianale nel quale affidarsi a sarti e specialisti del settore per tre giorni consacrati allo stile maschile e al look new classic, esclusivamente realizzato su misura. In occasione della Settimana della Moda invece, sono state le donne ad avere la possibilità di personalizzare a seconda del proprio gusto i capi da cocktail della collezione primavera estate 2015 Brian&Berry, o addirittura farsi creare in esclusiva l'abito dei sogni (da cerimonia) da Maison Olivia, grazie ad un progetto di collaborazione tra i due brand.

Made to Measure è invece il servizio che Gucci offre ai propri clienti in un'ottica di altissima qualità, tradizione manifatturiera e attenzione al dettaglio. Un servizio specializzato per l' siti abbigliamento online maschile, dal vestito alle calzature, in cui è possibile scegliere tra un'ampia offerta di tessuti, finiture e dettagli. La possibilità di personalizzare arriva anche da Burberry, sia per l'uomo che per la donna; in particolare, la griffe britannica ha lanciato il servizio di personalizzazione del poncho lanciato lo scorso inverno, che oggi avvolge decine di star e sul quale capeggia il monogramma realizzato su richiesta.


Xiaomi Mi Band, la recensione

Xiaomi Mi Band è il bracciale dell’azienda cinese pensato per il fitness o, ancora meglio, per tracciare la nostra quotidianità, contando i passi fatti, le calorie bruciate e anche contando le ore di sonno. Vediamo in questa recensione se vale il suo prezzo. La prima cosa che si nota del bracciale aprendo la confezione è la sua semplicità. Pochi fronzoli ma solo una piccola capsula da inserire nella bracciale di gomma e per caricarlo un adattarore USB.


ispetto a buona parte della concorrenza questo xiaomi mi band prezzo rinuncia allo schermo in favore dell’autonomia e dalla comodità di essere indossato. Il bracciale infatti è senza ombra di dubbio il più comodo fra quelli che abbiamo mai provato. Gli unici led posti su di esso servono ad alcune “comunicazioni di servizio”. La sua principale funzione è contare i passi ed il sonno. Questa seconda funzionalità è particolarmente comoda perché non richiede nessuna interazione umana. Richiede solo che voi andiate a letto e lui capirà quando vi addormenterete e conterà tutto con precisione. Sempre relativamente al sonno è molto funzionale la funzione di sveglia smart.


Xiaomi bracciale vi sveglierà entro 30 minuti dalla sveglia impostata con la vibrazione e potrete anche posticiparla di qualche minuto con un semplice tap. Se all’ora a cui avete impostato al sveglia non vi foste ancora svegliati Mi Band vibrerà nuovamente (anche se avete disabilitato la sveglia). Xiaomi è l’unica che sembra aver posto la giusta attenzione al dettaglio della sveglia, spesso sottovalutato dalla concorrenza. Tra le altre funzioni è possibile anche ricevere, sempre con la vibrazione ed i led luminosi, l’indicazione che qualcuno ci sta chiamando. Possiamo impostare anche un tempo (in secondi dall’inizio della chiamata) per quando iniziare a vibrare.



Elephone P6000 3G Android Lollipop 5, batteria 2700 mAh

Il display da 5 pollici la P6000 è molto buono considerando, il punto di prezzo di questo dispositivo. È un display IPS con una risoluzione di 1280 di 720. Che funziona a 293 dpi.


Ci sono un sacco di produttori di telefoni cinesi che affermano che stanno lavorando su Android 5.0 Lollipop ma finora è solo elephone che hanno la prova. Continuate a leggere per il video dell'Elephone P6000 in esecuzione Android Lollipop.


Ci sono molte aziende di smartphone cinesi che dicono che stanno lavorando sugli aggiornamenti Android Lollipop, ma finora è solo elephone che sono andati avanti e ci ha mostrato fino a che punto lo sviluppo è venuto avanti. Il video qui sotto mostra il 64bit Mediatek alimentato elephone P6000 esecuzione prima build di Android 5.0 Lollipop.


Il telephone è dotato di una batteria 2700 mAh, che è un po 'meno di quanto mi aspettassi. Credo che la ragione è che il smartphone android 5.0 64-bit Cortex-A53 è più potenza efficiente rispetto a 32-bit Cortex-A7. Una volta si fattore di un display 720p, piuttosto che full HD, la batteria dovrebbe essere OK.


Il P6000 è un dual SIM telephone cellulare che offre GSM quadri-band, che significa 2G funziona appena circa dovunque nel mondo; dual-band 3G, su 900 e 2100 MHz; e quadribanda 4G LTE su 800/1800/2100 e 2600 MHz. Il 3G e 4G funzionerà in molti paesi del mondo, soprattutto in Europa e Asia. Negli Stati Uniti si otterrà la copertura 2G ma che su di esso.


La P6000 è dotato di 2GB di RAM, che è eccellente per un telephone di questa fascia di prezzo. In termini di storage interno, il dispositivo viene fornito con 16 GB di flash e ha una micro-SD slot card, che può accettare schede fino a 64 GB. Per fortuna, a differenza di altri dispositivi di MediaTek basato, la memoria interna non è divisa, si ottiene l'accesso per l'intero lotto, che è circa 12GB – una volta che si lascia spazio per Android ecc.


Questo telephone dispone di una fotocamera di fronte a 13MP posteriore e una fotocamera frontale da 2 megapixel di fronte. Le immagini sono nitide e la riproduzione dei colori è buona. Il sensore si sforza un po 'in condizioni di scarsa illuminazione, ma per le riprese esterne sono rimasto molto colpito.


Elephone P6000 un MTK6732 64 bit Quad Core

Il elephone P6000 gestisce un MTK6732 64 bit Quad Core, circuito integrato 1.5GHz all'interno, che svolge molto bene in situazioni di vita reale. Si può raggiungere un punteggio di oltre 30000 nel sistema di analisi comparativa Antutu pure. Inoltre, il dispositivo è sostenuta da 2 GB della memoria RAM. Inoltre, ha 16 GB di memoria interna, che può essere espansa tramite scheda micro SD. Tutto questo è gestito da Android 4.4 Kitkat. Come potete vedere, la elephone non ha rilasciato il 5,0 dispositivo Android out of the box, ma ha promesso di aggiornare il proprio sistema operativo il più presto possibile (si dice che il firmware sarà disponibile nel mese di febbraio).

Cosa possiamo dire che il Elephone P6000 può eseguire tutti questi giochi normalmente, senza ritardi o saltati fotogrammi. E 'abbastanza impressionante per un dispositivo amichevole tale budget. Tuttavia, il dispositivo tende a riscaldare un po ', ma è usuale per tutti i dispositivi. Tuttavia, il livello di temperatura è passabile.

Come potete immaginare, giorno per giorno le attività come la corsa nelle varie schermate o menu può essere fatto senza problemi. Onestamente, il sistema operativo appena vola! Complimenti ad Android 4.4, potenza di elaborazione all'interno del dispositivo e alcuni grandi implementazioni software per elephone.

Il dispositivo racchiude una fotocamera 13mp. Non siamo a conoscenza del sensore marca, ma si presume che possa essere Sony IMX214. L'interfaccia della fotocamera è piuttosto semplice. È possibile scegliere tra una varietà di opzioni, che includono di serie, paesaggio, sport, modalità panorama. Inoltre, ci sono alcune impostazioni come cambiare la risoluzione, autoscatto, sensibilità ISO, continuo auto-focus, ecc Tutto sommato, l'interfaccia è semplice e veloce.

Dobbiamo dire che i colpi di luce sono mozzafiato. smartphone android 4G i abbiamo portati durante il giorno nuvoloso, che a volte può essere una sfida per alcuni dispositivi. Qui si può vedere che il livello di dettaglio è molto buono, la riproduzione del colore è molto naturale. Il dispositivo non ha problemi con il bilanciamento del bianco o la saturazione. Come potete vedere, il tiratore 13mp anche catturato le nuvole in grande colori cercando.


搜索栏
RSS链接
链接
加为博客好友

和此人成为博客好友